Design delle incatenature

Le incatenature sono dimensionate in base alle esigenze strutturali (legate alle forze esercitate dalle corde) e a quelle acustiche (legate invece alle frequenze e forme modali della tavola armonica). In modo analogo a quanto avviene per la tavola armonica, il dimensionamento delle catene è basato sulla misura delle proprietà meccaniche dei materiali e alla loro selezione.

Nei miei strumenti utilizzo spesso delle catene realizzate in materiali compositi che permettono di spingere il design oltre i limiti consentiti dall’utilizzo del solo legno. In questo modo è possibile ottenere strumenti con una tavola molto mobile che però resiste nel tempo. 

Catene a falcata

In alcuni strumenti utilizzo particolari catene curve in materiale composito. Queste catene evitano di sovraccaricare la tavola armonica con una massa eccessiva dove questa non è necessaria, non presentando gli incroci come nel caso delle classiche incatenature X-bracing e non lasciando punti in cui la tavola non è supportata, come nelle incataneture tone bars o a ventaglio. Questo rende gli strumenti molto sonori e gli conferisce un timbro unico.