Mandolino Carlo Aonzo - modello Standard

Questo mandolino è stato sviluppato in collaborazione con il maestro Carlo Aonzo e il liutaio Federico Gabrielli. Si tratta di uno strumento dal suono potente e ricco ed è il frutto di una lunga ricerca tra musica, scienza e liuteria alla ricerca dell’utopico “mandolino perfetto“.

Il mandolino Carlo Aonzo racchiude in sé caratteristiche sonore che lo rendono facilmente suonabile e adatto all’esecuzione di svariati generi musicali.

Il mandolino Carlo Aonzo è ordinabile online. Contattami premendo il pulsante qui di fianco per ordinare questo strumento o per avere maggiori informazioni.

E’ completamente realizzato a mano usando legni pregiati: abete della val di fiemme, acero, mogano, ebano e noce tanganika, assemblati con cura per garantire uno strumento di fattura pregiata e dal suono potente e ricco.

Incatenatura a falcata

La tavola armonica del mandolino Carlo Aonzo è rinforzata con speciali catene curve realizzate grazie all’uso sapiente del legno di abete e rinforzate con materiale composito.

Questa configurazione permette alla tavola di vibrare liberamente, rendendo questo strumento molto sonoro e con un timbro ricco ed unico.

Design ergonomico

Il corpo del mandolino Carlo Aonzo è studiato per offrire comfort durante l’esecuzione, grazie al comodo poggiabraccio sottile e largo e al manico con sezione intermedia tra un manico tondo e uno triangolare che permette un comfort elevato in tutte le posizioni.

Capotasto con compensazione

Nella maggior parte dei mandolini, le note suonate sui primi tasti risultano leggermente stonate (più acute), spesso creando fastidiose dissonanze e battimenti, specialmente nell’esecuzione degli accordi.

Il capotasto del mandolino Carlo Aonzo ha una forma studiata per minimizzare gli errori di intonazione sui primi tasti e, insieme al ponte, rende lo strumento intonato perfettamente su tutta la tastiera.

Il capotasto ha una larghezza standard di 25 mm. Su richiesta è possibile realizzare il mandolino con un capotasto più largo e una tastiera più simile ai mandolini bluegrass o folk.

Battipenna

Il battipenna ha un taglio moderno studiato per proteggere la tavola nei punti di maggiore usura, senza però appesantirla e lasciandola libera di vibrare e produrre suono.

Finitura con vernice ad olio

Il guscio del mandolino Carlo Aonzo è realizzato in noce tanganika (Aniegre), un legno pregiato molto marezzato, e finito con una vernice ad olio che mette in risalto il colore naturale del legno e delle sue marezzature.